Cerca tuo Cina Viaggio
Destinazioni:
icon
Home>Cina Guida>Cina Generale>Conoscere la Cina

Conoscere la Cina

Attrazioni di Turpan

Da Bruna,2014-02-11

Minareto di Emin

 

Il Minareto di Emin, a tre chilometri dalla città, è una delle principali gemme architettoniche sulla Via della Seta. L’affusolata torre in adobe (foto d'apertura) è stata costruita nel 1777 per ordine del sovrano Emin Khoja e portato a termine l’anno dopo dal figlio Suleman. Per questo motivo è detto anche Minareto di Su Gong (principe Su). La torre è adornata esternamente da motivi floreali e geometrici.

 

Pozzi Karez

 

Un’altra meraviglia del luogo sono i Pozzi Karez, risalenti all’età persiana. Si tratta di una serie di canali sotterranei e di aperture verticali verso l’esterno progettati per far scorrere l’acqua tramite forza di gravità dalla sorgente fino alla superficie. In tutto il distretto di Turfan ne sono presenti quasi 500 per un totale di oltre 1.600 km di gallerie.

 

Antica città

 

A 10 km a ovest di Turfan, l’antica città di Jiaohe (Yarkhoto in lingua uygura, foto a lato) si erge appollaiata su una terrazza alla confluenza di due fiumi. Jiaohe fu fondata agli inizi della dinastia Han occidentale, verso il 200 a.C. e fu progressivamente abbandonata all’inizio del 1300. Analoga e molto suggestiva, soprattutto al tramonto, è l’antica città di Gaochang. Questa fu fondata nel secondo secolo a.C. e fu la capitale dell’omonimo regno. Per arrivarci si devono percorrere 47 chilometri di strada in direzione sud-est.

 

Monti Fiammeggianti

 

I Monti Fiammeggianti sono una serie di formazioni di arenaria rossa che al tramonto si accendono di colori sgargianti. L’effetto è accentuato dal fatto che le pareti sono profondamente scavate dall’erosione e ricordano anche in questo le lingue di una fiamma.

 

Grotte dei Mille Buddha di Bezeklik

 

Nascoste nella gola che il fiume Murtuk scava fra i Monti Fiammeggianti, le 67 grotte coprono un periodo di oltre 1000 anni, dal il 317 al 1368. Alcune furono scavate direttamente nella roccia, altre costruite con i soliti mattoni di adobe e sono caratterizzate da dipinti murali a vivaci colori che rappresentano leggende ed episodi della vita di Buddha. Molti dipinti sono stati asportati dagli archeologi tedeschi Von le Coq, Grunwdel e Barthus e sono oggi conservati al Museo d’Arte Indiana di Berlino. 

Viaggio su Misura Disegna Subito