Cerca tuo Cina Viaggio
Destinazioni:
icon
Home>Cina Guida>Cina Generale>Conoscere la Cina

Conoscere la Cina

Introduzione Generale di Urumqi

Da Pettinelli,2014-02-07

Urumqi, che significa "bello pascolo" in lingua mongola, è la capitale della regione autonoma di Xinjiang, ed è la più lontana città dal mare tra tutte le città interne nel mondo.

 

Il fiume Urumqi passa la città da nord a sud. Urumqi è affiancata da Montagna Hongshan e Montagna Yamalik ad est e ad ovest. Durante la Dinastia Han, il governo centrale ha inviato truppe di guarnigione a bonificare il terreno e piantare grano in Xinjiang.

 

Durante la Dinastia Tang, il governo centrale ha costruito un muro di cinta a Urumqi e gradualmente la città divenne un punto indispensabile sulla rotta settentrionale della Via della Seta. La città è distrutta durante la Dinastia Ming (1368-1644), ma è ricostruita nel 1763 durante il regno dell'imperatore Qianlong della Dinastia Qing.

 

La storia di Urumqi è indissolubilmente legata a quella della Via della Seta ed i turisti spesso si aspettano di trovare ancora oggi tende da oasi e venditori che decantano a gran voce la qualità dei loro prodotti. Osservando la cartina si noterà come Urumqi sorga molto vicina al deserto in un’area montagnosa, anche se la vera curiosità geografica dell’insediamento è che, con i suoi 2.250 chilometri di distanza, rappresenta la città più lontana dal mare al mondo e per questo è annoverata nel Guinness dei Primati. Nonostante questo quadro morfologico possa indurre a giudicare male la città, una volta giunti a destinazione molti visitatori rimangono sorpresi di imbattersi in una città moderna e allo stesso tempo affascinante, in cui convivono realtà molto diverse tra loro.

 

La temperatura a Urumqi varia ampiamente tra il giorno e la notte in quanto appartiene al clima semi-arido continentale di zona temperata. La primavera e l'autunno sono brevi, ma sono più lunghi l'inverno e l'estate. Maggio ad ottobre è la stagione d'oro per viaggiare a Urumqi, quando i fiori sono in piena fioritura e le frutte sono mature.

 

Urumqi, Wulumuqi o Wushi nel cinese moderno standard, è un nome di origine mongola che allude a un luogo di fertili terre da pascolo, un’oasi insomma. Tuttavia, l’atmosfera bucolica è ormai un lontano ricordo per questa città vivace e trafficata che, a partire dalla fine degli anni ’90, ha conosciuto uno sviluppo straordinario, dovuto in gran parte agli incentivi offerti dal governo cinese che ha voluto rafforzarne il ruolo di bastione strategico ed economico per la Cina occidentale. La quantità di grattacieli non è certo paragonabile a quella delle megalopoli orientali, ma la città vanta un’economia vivacissima e si sta rapidamente affermando come uno dei principali centri urbani dell’Asia centrale.

 

Negli ultimi anni, la città Urumqi ha continuato a sviluppare la sua economia, cultura, turismo e trasporto. Oggi, Urumqi è il centro di politica, economia, trasporto e cultura della regione autonoma di Xinjiang. 

Viaggio su Misura Disegna Subito