città vecchia a Kashgar
Cerca tuo Cina Viaggio
Destinazioni:
icon
Home>Cina Guida>Tutte le città>Xinjiang

Xinjiang

città vecchia a Kashgar

Da Caterina,2018-05-31

Kashgar è una città di oasi nella parte occidentale della Regione autonoma uigura dello Xinjiang. Questa città di 2.000 anni è nella parte più occidentale della Cina, dove le Vie della seta settentrionale e meridionale si incontrarono, creando una frenesia commerciale.

 

 

L'area della città vecchia di Kashgar è l'esempio meglio conservato di una città tradizionale islamica che si trova ovunque in Asia centrale. Persone uigura avevano vissuto in questa zona da quando la città di Kashgar è stata costituita più di 2000 anni fa. Con un'occupazione di 4.250 chilometri quadrati, adesso è casa per più di 126.800 persone. Questa città storica è piena di costumi e storie.

 

 

Il governo centrale cinese ha impiegato gli ultimi due decenni a demolire gli edifici della città vecchia, un isolato dopo l’altro, e a costruirne di nuovi. Molti viaggiatori amano comunque esplorare le aree di nuova costruzione, ma se desiderate vedere qualquno degli ultimi vicoli rimasti, visitate il quartiere nel pressi del Lago Donghai, nella zona est della città. Anche luogo i vicoli che si diramano da entrambi i lati di Jiefang Lu si susseguono laboratori uiguri e case in mattoni di argilla essiccati al sole che sembrano usciti da un libro illustrato di inizio Novecento.

 

 

Dove sono sopravvissute alla demolizione, le case hanno dai 50 ai 500 anni, e le viuzze si snodano tortuose seguendo tracciati confusi attraverso quartieri dove i kashgari vivono e lavorano da secoli. Si tratta di una zona incantevole per passeggiare, sbirciando oltre i cancelli, scambiando qualche parola con la gente del posto e ammirando gli artigiani al lavoro sulle loro creazioni di stagno e rame.

 

 

La città vecchia a Kashgar è famoso per il suo affascinante stile architettonico e per le stradine tortuose. La maggior parte delle case sono costruite da fango e legno con splendidi soffitti in legno intagliato. Il strutturato tetto, le pareti, le porte, le finestre e i colori rimangono immutati per secoli. Molte case sono addirittura tramandate attraverso sette o otto generazioni.

 

 

Ogni casa ha un cortile, alcuni grandi e alcuni piccoli. Similmente, tutti i cortili coltivano gli alberi e fiori di musulmano favorito, quali mori, i fichi, i melograni, la mandorla, l'uva, le rose, le rose cinesi. I cortili sono fortemente ombreggiati, dimostrando un ambiente tranquillo per rilassare e rinfrescare. All'interno di grandi cortili, il proprietario anche costruisce un pergolato per viti. Le case tradizionali di Kashgar, raramente alte più di due piani, sono costruite in legno di pioppo e mattoni crudi. Le pareti sono molto spesse, ma di solito non presentano decorazioni all’esterno, mentre le corti e i balconi interni sono decorati con intagli di legno e tendaggi.

Camminare attraverso le stradine strette della città vecchia significa camminando nella storia vivente. Ragazze con capelli corti in abiti luminosi e sandali plastici non corrispondenti ridacchiare e spingere quando vedono gli sconosciuti, poi cantare e ballare per il loro spettatori. La goia vera e propria qui è passeggiare e guardare.

Viaggio su Misura Disegna Subito