Cerca tuo Cina Viaggio
Destinazioni:
icon
Home>Cina Guida>Luoghi Migliori da Visitare>Patrimonio dell'Umanità

Patrimonio dell'Umanità

Dagoba di Cavallo Bianco

Da Panza,2013-12-02

Dagoba di Cavallo Bianco si trova a Villaggio Baima (Cavallo Bianco), Città Danghe, 1 km (0,62 miglia) a ovest di Città Dunhuang.

 

La dagoba vanta una lunga storia, ha testimoniato diverse dinastie ma è ben conservata fin da oggi che potreste vedere la sua magnificenza con gli occhi nudi. È vicino al centro dunque potrei andare con l’autobus o la biciclatta, persino fare quattro passaggiata ed è aperta dalle otto alla mattina alle sei al pomeriggio ai visitatori.

 

La dagoba ha 9 piani, è di 12 metri (39,4 piedi) di altezza, con una base ottagonale e struttura simile come i petali di loto circondano il corpo centrale. La dagoba è dello stile di dagoba di lama della Dinastia Ming (1368-1644). È evidente che la Dagoba di Cavallo Bianco è riparata molte volte dalle successive generazioni dai caratteri incisi su due pietre del secondo piano.

 

Secondo la leggenda diffusa ampiamente tra i popoli, la dagoba è costruita in memoria di un cavallo bianco. Si dice che nel 384, Fu Jian, imperatore della Dinastia Qin (351-394), ha invitato Kumarajiva, un maestro specializzato in dharma buddista, di portare la dottrina buddista in Cina dalla Regione Ovest. Quando Kumarajiva ha raggiunto la città presente Dunhuang, il suo cavallo bianco che aveva accompagnato Kumarajiva a passare qualche volte il Gobi e salvare la sua vita, si ammalò e morì. In memoria della fedeltà del suo cavallo, i buddisti ha raccolto fondi e l’ha costruita nel 386 la dagoba.

 

Anche dopo 1000 anni, la Dagoba di Cavallo Bianco decorata da alberi verdi e circondata da piastrelle ciano è un tesoro della Città Dunhuang. È un posto ideale da visitare perché vanta le pure bellezze buddisti e non c’è così tanti visitatori da farti noioso. 

Viaggio su Misura Disegna Subito