Cerca tuo Cina Viaggio
Destinazioni:
icon
Home>Cina Guida>Luoghi Migliori da Visitare>Patrimonio dell'Umanità

Patrimonio dell'Umanità

Scultura di Madre Fiume Giallo

Da Vitullo,2013-12-12

Situato presso la sezione centrale del Via Binhe, Scultura di Madre Fiume Giallo è la più rara e preziosa del suo genere in Cina. È prodotto dal famoso scultore He E. Con la lunghezza di 6 metri, larghezza di 2,2 metri e l'altezza di 2,6 metri, la scultura è scolpita da un enorme pezzo di granito nel 1986 a Pechino, di peso superiore a 40 tonnellate. È scolpita che una madre con i capelli lunghi e il corpo magro è sdraiato sul fiume accarezzando il suo bambino in braccio.

 

La scultura ha un messaggio profondo, che indica la "Madre Fiume Giallo" che nutre la nazione cinese e discendenti di Cathay che crescono felicemente e vigorosamente. Fiume Giallo è considerata come il fiume madre della civiltà cinese. Tutte le culture e le tradizioni cinesi sono nutrito lungo il Fiume Giallo, è la culla di Cina.

 

A ovest della scultura (Via Binhe), si può fare una visita al Giardino di Ruota Idraulica per avere un'idea dell’opere tradizionali di strumenti d’irrigazione. In effetti, le ruote di acqua sono introdotti in Lanzhou dalla Provincia Yunnan dal popolo locale, che lavoravano nello Yunnan nella Dinastia Ming (1368-1644), la prima ruota ad’acqua è costruita con successo sulla riva nord del Fiume Giallo nel 1556. Le grandi ruote idrauliche hanno un diametro di circa 20 metri, quelli piccoli circa 10 metri, quindi, attraverso il dispositivo di irrigazione, l'acqua può essere sollevata a un’alta circa 15-18 metri. Generalmente le ruote grandi possono irrigare 600-700 mu di terra (1 Mu = 666,6 metro quadrato), e una piccola circa 100-200 Mu. Nel tempo antico, ruote idrauliche erano molto avanzate e hanno risolvere le problematiche d’irrigazione.

 
Viaggio su Misura Disegna Subito